Premio Campiello

Il Premio Campiello è un premio letterario italiano che viene assegnato annualmente a un’opera di narrativa italiana edita nell’anno di riferimento.

Storia

Il Campiello è il risultato di un’iniziativa degli industriali del Veneto, nel 1962, per l’impulso della famiglia Valeri Manera; il nome riprende la commedia di Carlo Goldoni Il campiello. La cerimonia di premiazione avviene a Venezia, solitamente nel Palazzo Ducale o al Gran Teatro La Fenice. Il primo Premio Campiello fu assegnato l’anno successivo, nel 1963, al romanzo di Primo Levi, La tregua. Dal 1996 è stato istituito anche il premio Campiello Giovani riservato a giovani di età compresa fra i 15 e i 22 anni per la scrittura di un racconto a tema libero in lingua italiana. Dal 2004 viene assegnato inoltre il Premio Campiello Opera Prima, al romanzo di un autore al suo esordio letterario.

Dal 1997 al 2003 la Fondazione Il Campiello ha assegnato un premio alla carriera a uno scrittore italiano o straniero che, individuato dalla Giuria dei Letterati, si sia distinto per la sua attività. Gli autori che hanno ricevuto questo speciale riconoscimento sono: Anna Maria Ortese (1997), Elio Pagliarani (1998), Maria Corti, (1999), Franco Lucentini (2000), Raffaele La Capria (2001), Michel Tournier (2002), Edoardo Sanguineti (2003). Dal 2015 la Fondazione Il Campiello ha assegnato annualmente altri premi alla carriera, designati come: Premio della Fondazione Il Campiello alla carriera. Da ottobre 2019, il Presidente della Fondazione Il Campiello è Enrico Carraro, che ricopre anche la prima carica nel direttivo di Confindustria Veneto.

Sono ammesse al premio opere di narrativa italiana (romanzi e racconti) pubblicate e regolarmente in commercio nell’anno di riferimento. Sono escluse le opere a carattere saggistico.

Regolamento

La modalità di premiazione del Premio Campiello è molto particolare. A differenza di quanto accade nella maggior parte degli altri premi letterari, infatti, la Giuria dei Letterati (composta da dieci lettori qualificati e presieduta da una personalità della cultura italiana) identifica fra i libri editi nell’anno precedente una rosa di 5 libri da sottoporre alla Giuria dei Lettori, chiamata anche Giuria dei Trecento: questi 5 libri finalisti vengono insigniti ufficialmente del Premio Campiello – Selezione Giuria dei Letterati. Sarà, infatti, la Giuria dei Lettori (composta da 300 lettori, di diversa provenienza sociale, età, cultura, professione e posizione sociale) a scegliere fra i 5 finalisti il libro Campiello. È possibile far parte della Giuria Popolare una sola volta. La cerimonia di premiazione è trasmessa in diretta televisiva da Rai 5 e in tutto il mondo attraverso Rai Italia.

Tutti i vincitori

Di seguito vengono segnalati tutti i libri partecipanti alle finali del Premio.

AnnoAutore vincitoreTitolo libro insignito del PremioScopri tutti i finalisti
2021VEDI I LIBRI FINALISTI
2020Remo Rapino
2019Andrea Tarabbia
2018Rosella Postorino
2017Donatella Di Pietrantonio
2016Simona Vinci
2015Marco Balzano
2014Giorgio Fontana
2013Ugo Riccarelli
2012Carmine AbateLa collina del vento
2011Andrea MolesiniNon tutti i bastardi sono di Vienna
2010Michela MurgiaAccabadora
2009Margaret MazzantiniVenuto al mondo
2008Benedetta CibrarioRossovermiglio
2007Mariolina VeneziaMille anni che sto qui
2006Salvatore NiffoiLa vedova scalza
2005ex aequo
2004Paola MastrocolaUna barca nel bosco
2003Marco SantagataIl Maestro dei santi pallidi
2002Franco ScagliaIl custode dell'acqua
2001Giuseppe PontiggiaNati due volte
2000Sandro VeronesiLa forza del passato
1999Ermanno ReaFuochi fiammanti a un'ora di notte
1998Cesare De MarchiIl talento
1997Marta MorazzoniIl caso Courrier
1996Enzo BettizaEsilio
1995Maurizio MaggianiIl coraggio del pettirosso
1994Antonio TabucchiSostiene Pereira
1993Raffaele CroviLa valle dei cavalieri
1992Sergio MaldiniLa casa a Nord-Est
1991Isabella Bossi FedrigottiDi buona famiglia
1990Dacia MarainiLa lunga vita di Marianna Ucrìa
1989Francesca DurantiEffetti personali
1988Rosetta LoyLe strade di polvere
1987Raffaele NigroI fuochi del Basento
1986Alberto OngaroLa partita
1985Mario BiondiGli occhi di una donna
1984Pasquale Festa CampanilePer amore, solo per amore
1983Carlo SgorlonLa conchiglia di Anataj
1982Primo LeviSe non ora, quando?
1981Gesualdo BufalinoDiceria dell'untore
1980Giovanni ArpinoIl fratello italiano
1979Mario Rigoni SternStoria di Tönle
1978Gianni GranzottoCarlo Magno
1977Saverio StratiIl selvaggio di Santa Venere
1976Gaetano TumiatiIl busto di gesso
1975Stanislao NievoIl prato in fondo al mare
1974Stefano TerraAlessandra
1973Carlo SgorlonIl trono di legno
1972Mario TobinoPer le antiche scale
1971Gianna ManziniRitratto in piedi
1970Mario SoldatiL'attore
1969Giorgio BassaniL'airone
1968Ignazio SiloneL'avventura d'un povero cristiano
1967Luigi SantucciOrfeo in paradiso
1966Alberto BevilacquaQuesta specie d'amore
1965Mario PomilioLa compromissione
1964Giuseppe BertoIl male oscuro
1963Primo LeviLa tregua
LA MIA BIBLIOTECA