Il Mulino

La Società editrice il Mulino è una casa editrice italiana, tra le più note nel campo della saggistica e della manualistica.

Sito web: www.mulino.it

Storia

Con sede a Bologna, è stata costituita nel 1954 per iniziativa del gruppo promotore della rivista il Mulino. Il pacchetto azionario è di proprietà della Poligrafici «il Resto del Carlino», la società che stampa il quotidiano bolognese.

Alla fine dell’anno 1964 la Poligrafici cede il pacchetto azionario al comitato di direzione della rivista «il Mulino» ed esce dalla società. Dal 1965 il nuovo proprietario della casa editrice è l’Associazione di cultura e politica “Il Mulino”, un consesso di studiosi che da allora coordina tutte le attività del gruppo. L’associazione detiene la maggioranza assoluta delle quote sociali ed elegge gli organi direttivi sia della casa editrice che della rivista. Dal 1965 al 2008, anno della sua improvvisa scomparsa, la carica di direttore editoriale della casa editrice è stata ricoperta da Giovanni Evangelisti, che all’impresa ha dato un forte impulso, sia dal punto di vista culturale sia sotto il profilo commerciale.

L’associazione del Mulino ha il controllo della società finanziaria «Edifin», che gestisce il marchio editoriale (cui fa capo anche la rivista Il Mulino). I membri dell’associazione sono settanta. Tra gli autori che, nei primi anni di vita della casa editrice, ne hanno segnato l’indirizzo, si ricordano, tra gli stranieri Karl Barth, Hans Kelsen, Karl Mannheim, Paul Ricœur e René Wellek, e tra gli italiani Sabino Acquaviva, Francesco Compagna, Giorgio Galli, Nicola Matteucci, Paolo Rossi, Giovanni Sartori, Antonio Santucci e Altiero Spinelli. A fine 2009 i titoli in catalogo erano 4.190.

Tra le principali collane si ricordano: Biblioteca storica, Collezione di testi e di studi. Contemporanea, Saggi.

Elenco libri dell’Editore

Visualizzazione di 1-12 di 662 risultati

1 2 3 4 54 55 56