Alla Berio apre Za Zza, la poesia si fonde con l’arte visiva